OM/YL Online  

   

Login  

   

donazione  

 
   Donazione a sostegno e per lo
      sviluppo
del Club Italiano
                Modi Digitali
               Psktrentunisti

   

MultiTrans  

   
   

introduzione

Dettagli

 

 

Benvenuti a tutti voi

In queste pagine che troverete di seguito introduco un corso per OM/YL e SWL riguardante i modi digitali in HF, sperando di essere utile a chi si avvicina per la prima volta a questo mondo, avendo bisogno di capire come muoversi sia per l’installazione hardware della stazione che per la gestione dei modi digitali attraverso un software a me molto familiare e che potrebbe sembrare ostico ma non lo è affatto: Mixw.

 

Iniziamo a dire che cosa sono i modi digitali, senza entrare in dettagli tecnici e noiosi. Il primo modo digitale è stata la telegrafia o CW con il famoso Codice Morse, il quale applicato ad un trasmettitore capite benissimo che non poteva essere trasmesso sotto forma di segnali luminosi è naturalmente si è pensato di scegliere delle note ad una frequenza audio per creare punti e linee, di solito a 500hz, quindi trattasi di semplice audio che nel caso del CW è decodificabile anche ad orecchio, quando poi le cose hanno iniziato a divenire più complesse come trasmettere contemporaneamente due segnali con note diverse allora ci è voluta una macchina per decodificare. Naturalmente la produzione di queste modalità si trasferisce benissimo attraverso i nostri apparecchi radio amatoriali essendo audio. Queste trasmissioni avvengono nella banda laterale o SSB, di solito si usa la USB, abbiamo una banda audio di 3khz a disposizione dove possiamo ricevere più stazioni contemporaneamente, vedremo questo nella sezione dedicata al software.

 

In questa banda audio disponibile la sperimentazione dei radioamatori ha prodotto vari sistemi digitali che non sto ad elencare tutti ora, ma che potete vedere un po’ nelle pagine riguardanti la loro storia cliccando su Storia Del Digitale. I più importanti è utilizzati sono RTTY, PSK, SSTV, HELL, PACKET, AMTOR e OLIVIA.

 

In passato quando i computer non avevano fatto ancora la prima comparsa sulla scena si sono usate apparecchiature meccaniche per riprodurre una telescrivente (rtty) ed erano molto grandi e costose per cui non accessibili a tutti, quando poi hanno fatto la loro comparsa i computer il digitale ha preso sempre piu piede aprendo nuove porte alla sperimentazione e trovando sempre nuovi modi per semplificarne l’utilizzo partendo dai modem esterni, ancora oggi utilizzati nelle applicazioni più professionali, fino alla evoluzione di schede audio sempre più complete e precise addirittura da poter inviare dati sotto forma di packet radio a velocità molto sostenute, noi in HF ci fermiamo a 1200 bps.

   
   
© PSKTRENTUNISTI ITALIAN CLUB (PIC)