OM/YL Online  

   

Login  

   

donazione  

 
   Donazione a sostegno e per lo
      sviluppo
del Club Italiano
                Modi Digitali
               Psktrentunisti

   

MultiTrans  

   
   
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: modifica alimentatore pc 200w 13,5v 15 - 20a

modifica alimentatore pc 200w 13,5v 15 - 20a 6 Anni 7 Mesi fa #426

  • iz8ifl
  • Avatar di iz8ifl
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Messaggi: 533
  • Ringraziamenti ricevuti 109
  • Karma: 20
Salve a tutti

l'altro giorno in sezione Ari durante la solita riunione settimanale, dove si parla di tutto di più, ecco che nel corridoio scorgo dei computer da rottamare.
Guardo se riesco a trovare qualche ram (non si sa mai sono sempre utili visto che qualche rottame funzionante ancora lo posseggo) ne portiamo uno sul tavolo ed ecco che arriva Donato IK8PTD che ha bisogno di un lettore floppy e dell'alimentatore, su quest'ultimo verte la discussione poichè a lui non serve per un pc ma bensì da usare per accendere dei ricertrasmettitori a 12v.
Sapendo che in giro ci sono dei siti che presentano interessanti modifiche per noi radioamatori mi sono preso in carico di modificarlo senza impegni naturalmente.

Arrivato a casa mi metto alla ricerca su internet e trovo questo interessante sito dove è dedicata una intera pagina agli alimentatori per pc ad uso radioamatoriale : www.radioamatoriteamsviluppo.it/alimentatore.htm

qua inserisco uno schema tipo di alimentatore atx per pc

Questa immagine è nascosta ai visitatori. Prego accedi o registrati per visualizzarli.


Il giorno dopo mi sono armato di cacciavite, saldatore e quant'altro per la modifica e ho iniziato ad aprire l'alimentatore dove ho trovato montato all'interno l'equivalente dell' integrato TL494 sarebbe a dire il KA7500.


Questa immagine è nascosta ai visitatori. Prego accedi o registrati per visualizzarli.


Come dalle istruzioni che trovo nel sito rimuovo tutto il circuito e mi metto a cercare le resistenze collegate sul pin 1 di questo integrato ed in particolar modo quelle vanno ai 5 e 12v, in effetti si tratta di un partitore che manda 2,5v al piedino 1 non invertente dell'operazionale contenuto in questo ic.
una volta trovata queste 2 resistenze bisogna eliminare quella che va ai 5v e dimezzare quella che va ai 12v magari variarla in più o in meno a seconda della tensione che vogliamo ottenere in uscita. nel mio caso c'era una resistenza da 39k sul circuito ho inserito una 20k, ottenendo una tensione di 13,5v sufficiente per alimentare un apparato.


Questa immagine è nascosta ai visitatori. Prego accedi o registrati per visualizzarli.



Questa immagine è nascosta ai visitatori. Prego accedi o registrati per visualizzarli.


A questo punto sempre seguendo le istruzioni del sito ho rimontato il tutto e provato ma con mia delusione perchè oltre i 3-4 amp l'alimentatore si spegneva e quindi andava fatta anche la modifica di recidere la pista del centrale del raddrizzatore sui 5v poichè questi ultimi mandavano in protezione l'apparecchi per tensione alta sui 5v infatti con assorbimento sui 12v la tensone saliva sopra i 6,5 volt. Rismonto e taglio la pista e rimonto accendo e collego un carico da 2-3 amp ok va bene, collego un carico da 10 amp fumo dalla parte del dissipatore e conseguente intervento della protezione. Vado a dormire se ne parla domani :)
all'indomani riapro e misuro il raddrizzatore sui 12v, formato da due diodi posti sul dissipatore, completamente in corto. Penso un po' e mi visto che i 5v non servono uso questo raddrizzatore molto più potente dell'ultimo magari tagliando le piste e senza rimuoverlo dal dissipatore. così ho fatt, rimontato funziona!!!!

Questa immagine è nascosta ai visitatori. Prego accedi o registrati per visualizzarli.


Bene non cantiamo vittoria ora proviamo sotto carico, collego il mio vecchio ma sempre fidato kenwood ts140s che solo lui si può tirare 20 amp in fm in serie pongo un amperometro che purtroppo dopo il 10a non è molto affidabile ma sono arrivato a leggere 17a :)


Questa immagine è nascosta ai visitatori. Prego accedi o registrati per visualizzarli.



Questa immagine è nascosta ai visitatori. Prego accedi o registrati per visualizzarli.



Quindi devo dire che fare questa modifica richiede impegno e pazienza ma oltre a questo è problematica perchè non tutti i modelli di alimentatori sono uguali quindi oltre alla pazienza bisogna anche ragionarci un po' sopra.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: soulribel, IZ3ZLU

Re: modifica alimentatore pc 200w 13,5v 15 - 20a 6 Anni 7 Mesi fa #429

  • IZ3ZLU
  • Avatar di IZ3ZLU
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 597
  • Ringraziamenti ricevuti 104
  • Karma: 44
Gran bell'aggeggio... mi servirebbe proprio un alimentatore un pò più "pompone"..
Ma va bene qualunque alimentatore da PC? O meglio.... vanno bene anche gli alimentatori più datati?. Perchè ne ho 2 da sacrificare :evil: :evil: :evil:
Ciao Grande Salvatore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: modifica alimentatore pc 200w 13,5v 15 - 20a 6 Anni 7 Mesi fa #430

  • iz8ifl
  • Avatar di iz8ifl
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Messaggi: 533
  • Ringraziamenti ricevuti 109
  • Karma: 20
Lanfranco vanno bene sopratutto quelli datati che hanno gli integrati che ho elencato nel post e se visiti il link da dove ho preso la modifica trovi tutte le istruzioni.
per quelli nuovi non saprei anche perchè penso che monteranno chip diversi e sopratutto anche a montaggio superficiale (smd) per cui conviene trovarne uno datato. Unico problema che potresti avere è che dopo aver fatto la modifica magari il raddrizzatore sui 12v è sottodimensionato ma per risolvere puoi utilizzare il raddrizzatore sui 5v tagliando le piste. su un 200w puoi tirare anche 20 ampere.
:lol: :evil: :evil: :blink:

nei prossimi giorni ho altri vecchi alimentatori in deposito che tra l'altro credo che siano da riparare e farò altri test quindi gente STAY TUNED poichè ci saranno altri test :)

Lanfranco se sull'altare dei sacrifici :) gli esperimenti vanno facci sapere
Ciao Salvatore
Ultima modifica: 6 Anni 7 Mesi fa da iz8ifl.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: IZ3ZLU

Re: modifica alimentatore pc 200w 13,5v 15 - 20a 6 Anni 7 Mesi fa #435

  • soulribel
  • Avatar di soulribel
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 100
  • Ringraziamenti ricevuti 22
  • Karma: 23
bhe penso che siano un pò tutti modificabili, bisognerebbe vedere il circuito di controllo come interviene, quelli più datati con ka7500 sono più semplici da modificare, alcuni non fanno altro che inserire un zener tra i +5v ed i +12v così da ottenere il controllo sui 12v alzando la tensione variando il zener anche se dubito si riesca a tirarci fuori 20A con tale modifica
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Moderatori: soulribel, essereonon, IZ3ZLU
Tempo creazione pagina: 0.450 secondi
Powered by Forum Kunena
   
   
© PSKTRENTUNISTI ITALIAN CLUB (PIC)